Indiegogo.com, sempre più facile ottenere fondi


Ero rimasto impressionato da kikstarter, su cui ho scritto un post precedente .

Poi ho visto questo: http://www3.indiegogo.com/

Che cos’è indiegogo? L’idea è sostanzialmente identica a quella di kickstarter: si chiedono fondi per “qualcosa”. Tuttavia qui il range di attività e idee per cui si può chiedere “una sovvenzione”, utilizzando un linguaggio un po’ vintage, è molto più ampio.

Sono incluse infatti richieste per cause benefiche (per esempio pagare costose operazioni a bambini malati), per persone che chiedono di farsi pagare gli studi all’estero, per piantare alberi (due italiane!) e – questa fa ridere – per ripulire Napoli dai rifiuti (provocatoria, infatti non ha ottenuto funding).

Leggendo alcuni post su internet, scopro che questo network riceve meno fondi rispetto a kickstarter, e questo non mi sorprende: già ad un primo sguardo è evidente che indegogo sia più casareccio, inoltre ampliando il range delle iniziative sovvenzionabili la qualità inevitabilmente si abbassa.

Ma questo a noi interessa relativamente, poichè le cifre che ci servono per le nostre idee non sono mostruose ed entrambi i network possono toranrci utili.

Ora, ai nostri fini la considerazione più importante credo sia quella che risponde a questa domanda:

Quali sono i progetti più sovvenzionati?

Allora, si dovrebbe fare una statistica precisa. Ma visto che questo richiederebbe troppo tempo, facciamo un po’ a occhio e vediamo se funziona.

Effettuando su indiegogo una ricerca avanzata e selezionando “italy” come paese, e “success” come stato del progetto, vedo un primo dato interessante:

– tutti i progetti che hanno ricevuto sovvenzioni riguardano arte, musica, tempo libero. NON CI SONO PROGETTI HI-TECH.

– nessuno dei progetto supera i 10mila dollari

La situazione non cambia di molto se si selezione UK come paese. Pochi sono i progetti hi-tech, ma di contro se ne trovano alcuni che superano anche i 50mila dollari.

In sostanza mi pare chiaro che su indegogo il divertimento e tempo libero e la cultura (scrittura, teatro, design, film) vadano per la maggiore.

 

Quali conclusioni o ‘tips’ traiamo per il nostro fundraising?

Due me ne vengono in mente nell’immediato:

  1. Orientarsi verso progetti di gaming/divertimento/cultura, comunque non iniziative tecnologiche (per questo probabilmente kickstarter è più adatto)
  2. Ricercare sul network la parola chiave che corrisponde all’idea che abbiamo e vedere se ha già ricevuto fondi. Esempio: vogliamo fare magliette? Bene, ricerchiamo “t-shirt” e vediamo se i progetti che proponevano di creare t-shirt hanno ricevuto fondi, quanti, di che tipo fossero ecc

 

 

Annunci

10 thoughts on “Indiegogo.com, sempre più facile ottenere fondi

    • Ciao Francesco,
      grazie della segnalazione.
      Secondo te adesso i progetti hi.tech sono in aumento o il tuo caso è una eccezione?
      ciao.

  1. ciao a tutti 12annio fa sono guarita da un carcinioma cn recidiva in tremesi sono guarita sempresotto contrtrollo ogni anno graziieall’equiè sel st.Annn uinunlibro a torino ho scrittittounliobrro un librroraccontasndolamia storia bastapocoperprenderlo intempo AIUTATETEMI APUBBLIICARLO. PUO’ SALVARETANTE VITE aLDESSSAndrA

  2. Non ho trovato ciò che cercavo ed allora io domando se con indiegogo si può presentare un progetto per pubblicare un libro con una casa editrice;i particolari li spiegherò se riceverò una risposta positiva

  3. Anche io avrei un progetto articolato per produrre una invenzione semplice che risolve il problema di tutti quelli che sono senza lavoro o che lo hanno perso .

  4. Certo che deve essere una cosa bella e se io chiedo oltre alla pensione di invalidità di 270€ qualcosa x campare meglio?o un lavoretto x mio marito?pensate ha respirato amianto e nn prende pensione perché è colpevole di averlo respirato bello vero?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...